giovedì 27 gennaio 2011

Bottega Verde : Linea Pelle Sensibile...


Ciao a tutte ragazze, oggi vorrei parlarvi della linea per Pelli Sensibili di Bottega Verde.


Ho aspettato di testare i prodotti per un periodo di tempo adeguatamente lungo, per potervi fare una recensione dettagliata e completa.


Questi prodotti di cui vi parlerò sono un latte struccante, una crema giorno ed una crema notte, prodotti di cui vi avevo dato una piccola anticipazione nel post "I prodotti top del 2010" (Clicca Quì!).


Iniziamo con il Latte Struccante con Zanthoxylum alatum al Latte di Iris e Camomilla


Questo prodotto ha la consistenza di una crema, non particolarmente densa, dalla colorazione chiara e dal profumo leggero e quasi impercettibile.
E' un ottimo struccante per il viso, in quanto toglie i residui di trucco, lasciando la pelle morbida ed idratata.
Infatti, la caratteristica principale di questo detergente è la delicatezza.


Quindi io lo consiglio a tutte le ragazze che hanno la necessità di un latte detergente con queste caratteristiche, ovviamente è più indicato per le pelli sensibili e delicate, ma in generale lo consiglio per tutti i tipi di pelle, fatta eccezione per quelle particolarmente seborroiche.


L'INCI è promosso a tutti gli effetti, questo prodotto è un ottimo latte detergente, davvero ben formulato.


Il formato è di 150 ml ed il prezzo intero è di 15,99 €.
Però, le ragazze che hanno già comprato da Bottega Verde lo sapranno già, sono sempre presenti degli sconti e, per questo motivo, è particolarmente facile risparmiare utilizzando i prodotti di questa marca.









 Crema da giorno con Zanthoxylum alatum al Latte di Iris e Camomilla :


Questa è una crema dalla consistenza molto leggera, assolutamente facile da assorbire, anche per una pelle come la mia, cioè mista, ma anche sensibile e delicata.
L'odore è leggero e gradevole, la sensazione che lascia sulla pelle è molto confortevole, infatti non appesantisce, né unge il viso.
E' perfetta da usare anche come base per il trucco, in quanto non ne altera assolutamente la resa.




La trovo particolarmente indicata per le ragazze giovani e che quindi necessitano di idratazione, date le caratteristiche leggere di questa crema.
La consiglio anche alle ragazze che soffrono, più o meno, di couperose, infatti la descrizione del prodotto corrisponde assolutamente alle caratteristiche dell'INCI, che ne conferma la delicatezza e l'azione lenitiva.


Gli ingredienti sono molto buoni, questa crema è promossa anche da questo punto di vista.


Il formato è di 50 ml ed il prezzo intero è di 23,90 €.
Non preoccupatevi, anche questo è un prodotto che potete trovare spesso in promozione.
Inoltre per le clienti abituali sia sul sito, sia nei negozi, troverete sempre vantaggiose offerte che vi faranno risparmiare e, questo è un dettaglio da non sottovalutare.


Per esempio, questa stessa crema, in questo periodo è in promozione, nel formato da 40 ml, al prezzo di 1,99 €.


Crema notte con Zanthoxylum alatum al Latte di Iris e Camomilla :


Questa crema è più densa rispetto alla precedente, infatti è più ricca e nutriente ed è, quindi, perfetta per la notte.
Nonostante questo, non è assolutamente eccessivamente grassa, non ho avuto nessun tipo di "sfogo" di brufoletti oppure punti neri e, avendo la pelle mista e giovane, questa per me è stata una bella scoperta.


Le caratteristiche sono infatti l'azione idratante, protettiva e lenitiva e, anche in questo caso l'INCI è assolutamente coerente e verde, quindi anche questo prodotto è promosso a pieni voti.


Il formato è di 50 ml ed il prezzo intero è di 24,90 €.
Anche in questo caso è ovviamente valido il discorso "promozioni".


Il mio parere finale è assolutamente positivo, una crema consigliatissima per le pelli sensibili, anche con couperose e, giovani.
Se dovessi dare un voto a questi prodotti, sarebbe un bel 10!




Adesso, per le interessate, lascio la lista degli INCI delle due creme :






 Crema da giorno :


Aqua, Ethylhexyl Palmitate, Cetearyl Alcohol, Ethylhexyl Ethylhexanoate, Dicaprylyl Carbonate, Glyceryl Stearate, Mel, Potassium Palmitoyl Hydrolyzed Wheat Protein, Methylene Bis-Benzotriazolyl Tetramethylbutylphenol, Dimethicone, Simmonsia Chinensis Oil; Phospatidylcholine, Butirospermum Parkii Butter, Aloe Barbadensis Extract, Zanthoxylum alatum extract, Bisabolol, Iris Florentina extract, Anthemis Nobilis Extract, Phenoxyethanol, Oleyl Alcohol, DMDM Hydantoin, Decyl Glucoside, Hydrolyzed wheat protein, Sodium Polyacrylate, Methylparaben, Disodium EDTA, Faex, Ascorbyl Palmitate, Methoxy-peg-7 Rutinyl Succinate, Lecithin, Ethylparaben, Butylparaben, Propylparaben, Isobutylparaben, Mannitol, Propylene Glycol, Citric acid, Xanthan Gum, Tocopherol, Propylene Glycol, Dicaprylate/Dicaprate, Sodium Benzoate, Ascorbic Acid.


*Note : Sottolineo la presenza di un bel filtro solare, per prevenire il fotoinvecchiamento cutaneo.
Ottima la presenza dei lenitivi principali e, da non sottovalutare, la totale assenza di profumazione sintetica.










Crema notte : 


Aqua, Cetearyl Alcohol, Ethylhexyl palmitate, Glyceryl Stearate, Caprylic/capric Triglyceride, Ethylhexyl Ethylhexanoate, Buxus Chinensis, Potassium Palmitoyl Hydrolyzed wheat protein, Butyrospermum Parkii, Phosphatidycholine, Anthemis nobilis, Hydrolyzed Casein, Bisabolol, Zanthoxylum alatum. Aloe Barbadensis, Phenoxyethanol, Dimethicone, DMDM Hydantoin, Oleyl Alcohol, Hydrolyzed Wheat protein, Sodium Polyacrylate, Methoxy-peg-7 Rutinyl Succinate, Methylparaben, Disodium EDTA, Helianthus Annuus, Octyldodecanol, Lecithin, Hydrogenated Coco-Glycerides, Lisine HCL, Hydrolyled Yeast Protein, Ethylparaben, Butylparaben, Iris florentina, Propylparaben, Isobutylparaben, Propylene Glycol Dicaprylate/Dicaprate, Ascorbic Acid, Tocopherol Ascorbyl Palmitate, Citric Acid, Xanthan Gum, Sodium Benzoate.


*Note : Ottimi i principi attivi usati.




Bene, anche per questa volta penso di avervi detto tutto, se vorrete lasciare un commento sarò felice di rispondervi.
A presto.
Alice.

sabato 22 gennaio 2011

In cucina con...VOI!



Ciao a tutte ragazze, oggi vorrei proporvi la "raccolta" di tutte le ricette che avete lasciato tra i commenti del post dedicato al concorso natalizio. (Clicca Quì! per il link)


Siete state tutte così brave e creative, che mi è sembrata un'idea carina rendere merito a tutte le ricettine golose, creando un post "ad hoc".


In fin dei conti, il periodo cambia, ma le occasioni per cucinare qualcosa di sfizioso non mancano mai.


Quindi iniziamo subito :


Il pandoro di Natale di Fanni... 


"E' una ricetta semplicissima, che richiede davvero poco tempo e risulta, a mio parere, super natalizia!

Innanzitutto, bisogna comperare un bel pandoro. Per tagliarlo non utilizzeremo il solito metodo dall'alto verso il basso, ma lo sezioneremo orizzontalmente. Taglieremo dunque il pandoro in orizzontale, per ottenere tante "stelle". Dopodichè, ricomporremo il pandoro mettendo una fetta sopra all'altra, ponendo ciascuna, però, in modo "sfalsato", per cui le "puntine" non coincidano nè con quelle superiori, nè con quelle inferiori. Spero di essermi spiegata!

Veniamo alla parte golosa.
Serve semplicemente una bella tavoletta grande di cioccolato fondente, che faremo sciogliere a bagnomaria dentro ad un pentolino.
Una volta ottenuta una bella crema, togliamo il pentolino dai fornelli e andiamo a colare il nostro cioccolato fuso su tutto il pandoro. Lasciamo poi che il cioccolato si rapprenda, in modo da formare una glassa sul nostro pandoro, e infine decoriamo il piatto con bacche di ribes e agrifoglio, per rendere il nostro dolce ancora più natalizio!

Solitamente faccio questo dolce quando invito le mie amiche nei pomeriggi natalizi, in cui ci scambiamo regali, idee e confidenze. Accompagnato ad un caffè, una cioccolata calda o un tè, questo dolce sarà gustossimo e vi farà assaporare ancora di più la magia del Natale.

Buon appetito!"



Pasta con alici e pangrattato di Olivia...


"Ingredienti per due persone:
spaghetti o linguine
alici fresche sfilettate 300gr
1 scalogno o 3 spicchi d'aglio
tre peperoncini freschi o secchi
pangrattato a piacere
prezzemolo
Fate soffriggere lo scalogno con abbondante olio d'oliva extra vergine e un peperoncino ( fresco possibilmente):buttate la pasta e quando lo scalogno è dorato aggiungete le alici e lasciatele andare per 3 minuti, poi sfumate con vino bianco. Lasciate asciugare il composto, buttate il pangrattato e girate bene, le alici si dovranno sbriciolare e dovranno formare un composto col pangrattato che dovrà rimanere un po' croccante e immerso nell'olio.
Scolate la pasta e miscelatela con il sugo appena preparato, potete anche saltarla: se vi piace il piccante tagliate i peperoncini freschi nella pasta e spezzetateci anche il prezzemolo( che si aggiunge sempre a crudo altrimenti perde il suo aroma) et voilà."



Semifreddo all'ananas di Virgola... 


"Ingredienti:una scatola di ananas sciroppato,una confezione di panna da montare,biscotti savoiardi o pavesini,caffè un pò zuccherato,un pò di maraschino,una teglia per torte tonda.
Rivesto la teglia di carta forno e dispongo sulla sua circonferenza i biscotti,alternando uno bagnato nel succo dell'ananas sciroppato mischiato col maraschino e un altro imbevuto nel caffè.metto sul fondo della teglia le fette di ananas e ricopro con uno strato di panna.metto uno strato di biscotti alternando sempre caffè/succo d'ananas+marocchino e di nuovo la panna e termino con un altro strato di biscotti imbevuti.metto la torta in freezer e la tolgo un paio d'ore prima di servirla rovesciandola,in modo che le fette di ananas stiano sopra."



Pasta fresca ai gamberetti e vellutata di zucchine di Nina...


"MACCHERONCINI FRESCHI (anche le trofie fresche vanno bene) AI GAMBERETTI E ZUCCHINE SU VELLUTATA DI ZUCCHINE....(semplicissimo)...
Ricetta per 4 persone circa:

tagliate a cubetti 2 zucchine e passatele in padella insieme agli odori che preferite (prezzemolo fresco,aglio granulare, pepe bianco ecc..); quando le zucchine risulteranno cotte, aggingete 200 grammi di gamberetti sgusciati e fate cuocere...Salate e pepate a piacere...Quando saranno pronti , scolate la pasta e passatela in padella con tutto il resto...Il risultato sarà ottimo!

PER LA VELLUTATA: tagliate 2 zucchine finemente, salate e pepate e fatele cuocere in padella per circa 20 minuti; poi passatele nel frullatore...Alla base del piatto metterete la vellutata così ottenuta e sopra i maccheroncini passati in padella...
Buon appetito!"





Torta con riso soffiato di Giusy...


"TORTA CON RISO SOFFIATO
Ingredienti:
6 Mars
150 gr burro
Mezza confezione di riso soffiato (solitamente uso i Kellogg's Rice Krispies, ma vorrei provare anche con i Kellogg's Coco Pops Risociok)

FACOLATATIVO
Cioccolatini M&M's

PROCEDIMENTO:
Fate sciogliere i Mars insieme al burro. Usate il frullatore a immersione se il cioccolato tende a dividersi. Mettete il composto in un contenitore, aggiungete il riso soffiato, e mescolate bene. Poi mettete della carta forno in una tortiera e aggiute gli M&M's. Versate il composto sui cioccolatini e con l'aiuto di un cucchiano schiacciate il tutto per renderlo uniforme. Infine lasciate raffreddare la torta in frigo per un'ora."





Cestinetti di parmigiano di Kris...  


"Prendete un piattino e metteteci sopra un pezzetto di carta forno grande più o meno quanto il piattino.
Mettete due cucchiai di parmigiano già grattuggiato e schiacciate in modo da formare una forma tonda.
Mettete tutto in micronde circa 20 secondi, il parmigiano deve sciogliersi senza ovviamente bruciare.
Girate il foglio di parmigiano su una coppettina o una tazzina in modo da dargli la forma di una coppa e tenete premuto, magari con un canovaccio in modo da non bruciarvi.
Togliete delicatamente il foglio di carta forno e il cestino è pronto.

Va riempito all'ultimo prima di servirlo, con quello che preferite.. Io vi propongo:
1) insalatina mista fatta con valerianella, melograno e noci condita con olio e aceto balsamico
2) riso in bianco con un decoro di glassa di aceto balsamico
3) isalatina di arancia, melograno e un pochino di rucola tagliata fine fine."





Spaghetti allo scoglio di Federica... 


"Ci servono vongole, cozze, calamari, gamberi, pomodorini, olio, aglio, peperoncino e spaghetti!!
Si mette in una padella l'olio con aglio e peperoncino e si scalda.
Poi ci si aggiungono vongole cozze e vino bianco.
Non appena si sono aperte si aggiungono i gamberi e calamari (a me piacciono gli anelli spezzettati però potete mettere anche i ciuffi di calamari, le seppioline o quello che più vi piace).
Aggiungiamo anche i pomodorini, facciamo cuocere e...il sugo è pronto!! Ora basta cuocere gli spaghetti, aggiungerli al condimento e... buon appetito!!"






Omlette di Ilaria... 


"Un semplice uovo sbatutto ma che risulta perfetto in situazioni d fame e poco tempo/poca voglia d cucinare.uovo sbattuto,rinforzato cn sottilette e salumi a piacimento!buonissimo,sostanzioso e iper rapido."











Muffin al cioccolato di Paola... 


"INGREDIENTI: (per 12 muffin)
200 gr farina
190 gr zucchero
1/2 bustina di lievito
150 ml latte
2 uova
50 gr gocce di cioccolato
60 gr cacao amaro
50 gr burro

PROCEDIMENTO:
1)Preparare in due ciotole diverse due composti separati:

1°composto (secco):
unire la farina, lo zucchero, il cacao, le gocce di cioccolato ed il lievito ed amalgamare con un cucchiaio

2° composto (umido):
unire le uova, il latte ed il burro fuso

2) Unire in una ciotola i due composti, amalgamando con un cucchiaio fino ad ottenere un unico composto denso

3) Imburrare e infarinare degli stampini da muffin e versarvi dentro il composto ottenuto per i 2/3 degli stampini

4)Infornare a 180° per 15/20 minuti

5) Fare raffreddare, spolverizzare con zucchero a velo e servire

BUON APPETITO!!!"





Liquore al cioccolato di Chiaretta... 


"Ingredienti
1/2 litro di alcool
1 kg di zucchero di canna
1 litro di acqua
200 gr di cioccolato fondente

Preparazione
Sciogliere il cioccolato con lo zucchero e l'acqua, senza però farlo bollire. Spegnere il fuoco ed aggiungere subito l'alcool. Far raffreddare ed aspettare almeno tre ore prima di bere."









Tiramisù delle feste di Chiaretta... 


"Ingredienti: 200g di mandorle, 250g di burro morbido, 200g di zucchero a velo, 400ml di panna, 1 arancia, 5 tuorli, 1 pizzico di cannella, 300g di savoiardi, una confezione di bigne vuoti, cioccolata da fondere, colorante verde
per la crema pasticcera(decorazione dei bignè): 4 tuorli, 150 gr di zucchero, 50 gr di farina, ½ litro di latte, un baccello di vaniglia

Prepariamo la torta:montare i tuorli con il burro morbido e lo zucchero a velo. Incorporare le mandorle tritate finemente per ottenere un impasto omogeneo e poi 200ml di panna montata ben ferma. Aromatizzate con la cannella e la scorza di arancia. Rivestite il fondo di uno stampo con della pellicola trasparente, poi disponete sul fondo uno strato di saoviardi, pennelateli con il liquore e versatevi sopra uno strato di crema. Ripete l'operazione alternando altri 2 strati di savoiardi e crema. Livellate l'ultimo strato di crema e poi coprite con la pellicola e ponete in frigo per una notte.
Crema pasticcera: faccio bollire il latte con il baccello di vaniglia diviso a meta, sbatto i tuorli con lo zucchero aggiungo sempre con il colino la farina e poi poco alla volta unisco anche il latte bollente (naturalmente senza il baccello di vaniglia). Rimetto sul fuoco e faccio bollire per pochi minuti mescolando sempre fino a che la crema pasticcera non si sarà raddensata per bene
Decoriamo la torta: riempiamo i bigne con la crema pasticerra. Posizioniamo i bignè sull'ultimo livello di crema del tiramisù a forma di albero, creando il profilo e il tronco. Facciamo scogliere il cioccolato e con questo decoriamo i bignè che abbiamo posto come tronco. Invece usiamo il colorante verde per decorare i bignè che abbiamo usato per creare il profilo dell'albero."



Struffoli di Ilaria... 


"Allora, x l'impasto servono mezzo Kg di farina, 4 cucchiai d zucchero, 4 uova, una tazzina d limoncello, buccia grattata d un limone, una bustina d lievito x dolci, 50 Gr d burro e 8 d sale. Poi x guarnire gli struffoli servono 250 gr d miele e 125 d zucchero..io in realta preferisco sl il miele xke secondo me sn gia dolci abbastanza rischiano d diventare nauseanti.cmq..procediamo!incorporiamo alla farina tutta la buccia d un limone, i 50 gr d burro ammorbiditi precedentemente,la tazzina d limoncello,i 4 cucchiai d zucchero, gli 8 gr d sale e le 4 uova.mescolare mescolare mescolare..dp aver lavorato x bene tutto l'impasto mettere la bustina e lievito e continuare a lavorare il tutto. Alla fine si otterrà un panetto che deve essere bello compatto.ora..c'è chi direttamente dal panetto fa le palline degli struffoli,io (mi ha abituata cosi mia mamma) stendo tutto il panetto e ne ricavo delle striscioline (ma nn piatte, ciccione!) che abbiano x esempio lo spessore d un grissino, quindi li lavoro cm dei salsicciotti e da li,ricavo tagliandole le palline x gli struffoli.Mi raccomandi piccolini xke nella friggitura lieviteranno un po!infarinati leggermente,ora sn pronti x essere fritti..si toglieranno dalla pentola per friggere una volta vedrete che sn dorati.ok..siamo pronti x la guarnizione!!!(e me piacciono anche cosi!)ora..c'è chi prepara il caramello cn zucchero e miele..io metto solo il miele,gli struffoli si appiccicheranno tutti l'uno all'altro,ovviamente su un piatto da portare in tavola..x decorare potete usare degli zuccherini colorati che si usano proprio x decorazione delle torte.Insomma..il dolce è pronto! :) buon natale a tutti!"




Zampone alle lenticchie di Lolly... 


"Ingredienti : 
-1 zampone
-250g di lenticchie
-1 carota
-1/2 bicchiere di vino rosso
-sale
-olio
-passata di pomodoro (io ne uso una tazza)
-1 gambo di sedano
Prima di tutto bisogna mettere a bagno le lenticchie per 12 ore in una bacinella d'acqua. Poi tritare la cipolla, il sedano e la carota in una pentola con olio. Fare cuocere un po' il tutto e poi aggiungere le lenticchie scolate, il vino e mescolare fino a che il liquido non evapori per metà. Aggiungete la passata di pomodoro e acqua fino a coprire le lenticchie.(attente a non esagerare con l'acqua, sennò potrebbe non evaporare bene tutta e avrete un sugo per le lenticchie troppo acquoso) Poi Cuocere per 1 ora circa e verso fine cottura salare e alzare un po' la fiamma per far ridurre il liquido. Intanto immergere lo zampone con la busta ancora integra in una pentola con acqua; fare bollire e continuate poi la cottura per 20 minuti. Togliere la busta dall'acqua, tagliarla e fare sgocciolare il liquido che c'è all'interno; dopodiché togliere lo zampone e mettetero in un vassoio tagliandolo a fettine e cospargendolo con le lenticchie."





Cookies al cioccolato di Roberta...


"Ingredienti per 20 cookies:
225 gr di farina 00
170 gr di zucchero
1 uovo
100 gr di burro
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 pizzico di sale
100 gr di cioccolato fondente
80 gr di cioccolato al latte
50 gr di mandorle

Procedimento:
Mescolare la farina insieme allo zucchero e al lievito. Aggiungere un uovo e il burro intiepidito ed un pizzico di sale ed iniziare a lavorare il composto. Il composto diventerà sbricioloso, ma continuando a lavorarlo inizierà a prendere la consistenza di una frolla.
Tritare grossolanamente il cioccolato e le mandorle e aggiungerle al composto (io lo faccio con una specie di piccolo elettrodomestico tritatutto). Lavorare l’impasto dei cookies velocemente cercando di distribuire il cioccolato uniformemente. Anche se il cioccolato vi sembra tanto, se lavorate bene l'impasto vedrete che non é così :)
Con il composto creare tante palline che andrete a mettere ,distanziate le une dalle altre, su una placca da forno rivestita di carta forno. Fate riposare i cookies in frigo per mezzora prima di infornarli a 180°.
Cuocere i cookies per 20 minuti circa, ma controllateli ogni 10 minuti ed eventualmente prolungate o diminuite la cottura. Devono restare un pò morbidi (ma non troppo!) perchè poi raffreddandosi prenderanno consistenza). Io ho un mio metodo per capire se la cottura é giusta: provo a sollevarli con una forchetta. Se l'impasto rischia di "spaccarsi" vuol dire che ancora é troppo morbido, se invece si solleva (anche se ancora la consistenza é morbida) sono pronti!
Lasciate raffreddare i cookies 15 minuti prima di toglierli dalla placca da forno e servirli."





Rotolo alla nutella di Lolly...


"Ingredienti : 3 uova, mezza bustina di lievito, una bustina di vanillina, 70g di zucchero, 5 cucchiai di acqua, 5 cucchiai di farina, un pizzico di sale, del cioccolato (normale se volete il rotolo marrone o al latte se volete bianco) le dosi non me le ricordo mai, forse perchè faccio un po' a occhio, eventualmente miele (un cucchiaio), zucchero a velo (giusto per cospargere il rotolo), eventuali smarties colorati.

Monto le chiare con il sale in una ciotola, i un'altra monto i tuorli con lo zucchero. Unisco i due composti in un' unica terrina sempre mescolando e assieme metto anche l'acqua, la farina, il lievito e la vanillina. Preparo una teglia e la ricopro con la carta da forno. Metto il composto ottenuto precedentemente nella teglia e inforno a 150° per 10 minuti. Poi metto il tutto in frigo per far raffreddare. Appena non scotta più tolgo dal frigo e spalmo la nutella sulla pasta ottenuta, arrotolo e lascio riposare. In tanto preparo la ''copertura'' al cioccolato. Faccio sciogliere a bagnomaria il cioccolato; quando si sarà sciolto posso aggiungere a mio piacimento il miele se penso che il risultato verrà troppo amaro (se il cioccolato è fondente). Sto attenta che il cioccolato non sia troppo liquido, perchè sennò non si attaccherà bene al rotolo. Spalmo il composto ottenuto sopra al rotolo che avrò messo su un piatto o vassoio di portata facendo attenzione a cospargere solo la parte 'visibile' (praticamente la parte che poggia sul vassoio non va spalmata).
Aspetto circa 2-3 minuti in frigo in modo che la ricopertura si rapprenda un po' e poi posso passare alle decorazioni. Con uno stuzzicadente ricavo sulla superficie delle righe orizzontali che partono da un estremo del rotolo e che vanno all'altro: daranno l'idea di corteccia. Spolvero il tutto con lo zucchero a velo per dare l'idea della neve, e infine posso aggiungere sulla 'corteccia' alcuni smarties qui e là per ravvivare il tutto!
NB Con lo stuzzicadente non bisogna andare troppo in profondità, perchè si rischia di fare dei solchi troppo grossi."





Quadrotti di panettone al cioccolato di Paola...


"1) Tostare sotto il grill del forno e da ambo i lati 4 fette di panettone spesse circa 2 cm e ritagliarle in 12 quadratini di circa 4 cm di lato.

2) Sciogliere a bagnomaria 200 g di cioccolato fondente al 50%

3)Immergere uno alla volta i quadrotti di panettone nel cioccolato e sistemarli sulla carta da forno

4) Prima che il cioccolato si solidifichi spolverizzare con granella di mandorle e servire

BUON APPETITO!!"







Crostata di ricotta e crema di Federica...


"Preparare la parta frolla con
g 400 di farina
g 150 di zucchero
g 150 di margarina o burro
2 uova
2 cucchiani di lievito

Disporrela farina a fontana, unire al centro il burro e gli altri ingredienti ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo che sarà messo a riposare in frigo.
Nel frattempo preparare la crema pasticcera con 1/4 di latte, due tuorli, due cucchiai di zucchero, e due di farina.
Unire la crema a 300 grammi di ricotta e due cucchiai di zucchero.
Disporre sulla teglia uno strato di pasta, versarci l'impasto di ricotta e crema, e guarnire il tutto con delle strisciole formando un reticolato.
Infornare a 180°.
Prima di servire cospargere di zucchero a velo vanigliato!
Buon appetito!!"



Bene, anche per questa volta penso di avervi detto tutto, se vorrete lasciare un commento sarò felice di rispondervi.
Buon appetito e a presto.
Alice.



mercoledì 19 gennaio 2011

Fimo e paste sintetiche...consigli sulle prime creazioni da realizzare!




Ciao a tutte ragazze, oggi vorrei darvi alcuni consigli sul Fimo, ma più in generale sulle prime creazioni da realizzare.


Questo (Clicca Quì!) è l'articolo dove ho scritto qualche piccolo "trucchetto" per la lavorazione, la cottura e la verniciatura per conferire ai bijoux l'effeto lucido "gloss".


In questo post, invece, vorrei consigliare a quelle di voi che hanno iniziato da poco a lavorare con le paste sintetiche, delle creazioni diciamo "base", semplici e carine, perfette per iniziare ad avere un po' di manualità in più.


Dato che è molto più facile imparare, guardando questo genere di cose, vi consiglio i canali di due ragazze che fanno video su You Tube, che io seguo e reputo molto brave.
Non solo per le creazioni che realizzano, ma anche per l'attenzione che dedicano ai particolari, in modo da rendere più facile "l'apprendimento" per chi si trova dall'altra parte dello schermo.


Queste ragazze sono : elychan88 (Link al canale YT!)  & tomoy0chan (Link al canale YT!).


Vi consiglio di seguire i canali di entrambe, perché sono davvero brave e gentili.
I video che consiglio alle ragazze che stanno iniziando da poco a coltivare questa passione sono i seguenti...


Iniziamo con i video di elychan88 :



  • Questi sono i lavori di Elychan realizzati CON gli STAMPINI :


Biscotto con fragolina (Clicca Quì!) una creazione molto semplice, se si hanno a disposizione degli stampini.
Ovviamente la forma varierà in base allo stampino che sceglierete.
Quindi non demoralizzatevi se non li avete, potrebbe bastare anche un tappo, per realizzare un biscotto semplice e carino, sbizzarritevi con la fantasia.






Pendenti a stella (Clicca Quì) dei ciondoli molto carini e semplici che possono essere usati per arricchire orecchini e bracciali.
Anche in questo caso scegliete la forma dello stampino che avete a disposizione, senza ricercare necessariamente forme molto particolari, vedrete che il risultato sarà lo stesso molto carino.









  • Questi sono i lavori di elychan88 realizzati SENZA STAMPINI :


Dolcetto con fiorellino (Clicca Quì!) questa è stata la prima creazione che io personalmente ho realizzato, per me ha proprio un valore affettivo.
Dei ciondolini davvero carini, soprattutto adatti per realizzare degli orecchini.








Cuori e stelle (Clicca Quì!) Questo è un tutorial molto utile su come realizzare, appunto i cuori e le stelle, senza l'uso di stampini.






Funghetto di Super Mario & Golden Star (Clicca Quì!) Il funghetto è abbastanza facile da realizzare ed è molto carino.
Invece la stellina potrebbe risultare un po' più difficile, quella la consiglio magari alle più "temerarie", anche se alla fine basta avere solo un po' di pazienza in più.










Bene adesso vi parlerò dei video di Tomoy0chan :



Come si creano i gancetti per le creazioni con il fimo (Clicca quì!) questo è un video utilissimo, perché spiega molto bene come lavorare il fil di ferro, per creare i nostri gancetti personalizzati.








E queste sono tutte le creazioni di Tomoy0chan di cui vi parlerò :









Iniziamo con i ciondoli a forma di Liquirizia con fragolina (Clicca quì) queste creazioni sono molto semplici e allo stesso tempo, anche molto carine, consigliatissime per le meno esperte.


Poi ci sono i bastoncini di zucchero (Clicca Quì!) anche in questo caso, sono creazioni molto semplici e facili da realizzare.


Le fettine di torta (Clicca Quì per la prima parte! e Clicca Quì per la seconda parte!) sono molto simpatiche, potete personalizzarle, cambiando i colori, oppure qualche particolare e sono perfette per realizzare collanine o bracciali, abbinate magari ai ciondolini più semplici descritti sopra.


I cuoricini (Clicca Quì!) non sono particolarmente difficili, serve un po' di pazienza per creare la forma a cuore, però sono davvero carini e personalizzabili.


I lollipop (Clicca Quì per la prima parte! e Clicca Quì per la seconda parte!) sono una specie di "evoluzione" del bastoncino di zucchero, davvero carini, soprattutto durante il periodo natalizio.


Ed infine, non poteva mancare la ciambella-donut (Clicca Quì!) semplice nella realizzazione me di grande effetto e, anche in questo caso potete sbizzarrirvi con forme e colori diversi.


Bene, anche per questa volta penso di avervi detto tutto, spero che il post vi sia piaciuto.
Se vorrete lasciare un commento, sarò felice di rispondervi.
A presto.
Alice.











lunedì 17 gennaio 2011

Maybelline : Eyestudio Eyeshadow & Gel Liner Lasting Drama...


Ciao a tutte ragazze, oggi vorrei parlarvi di alcuni prodotti per occhi Maybelline che mi sono piaciuti davvero tanto.
Entrambi appartengono alla linea "Eyestudio" e si possono comprare nelle varie OVS, centri commerciali e profumerie che si occupano di questa marca.


Iniziamo con gli ombretti, di cui ho già accennato qualcosa nel post sui prodotti preferiti del 2010 (Clicca Quì!).


Eyestudio Eyeshadow 


Questi ombretti mi sono piaciuti molto, perché con un solo colore si possono creare trucchi e smokey eyes davvero carini e particolari.
Infatti questi ombretti sono dei duo, che però al loro interno contengo tante venature e varianti di colore, per creare un look davvero cangiante e carino.
Dato che sono ombretti cotti, possono essere utilizzati sia asciutti, che bagnati e, questo, raddoppia la variante di sfumature che possiamo ottenere.
La consistenza è molto confortevole ed il risultato, molto scrivente e pigmentato.
Li consiglio perché le cialde sono decisamente grandi ed il prezzo abbordabile, il costo intero è di circa 8 euro, ma lo potete trovare con un po' di fortuna a meno, grazie agli sconti.




Silver Starlet 
È un ombretto cotto duo, quindi può essere usato sia asciutto che bagnato.
Come colori, abbiamo un azzurro/grigio dalle sfumature argentate, che diventa più intenso una volta bagnato.
E un ombretto/illuminante color sabbia con sfumature tra l'argento e l'oro.
Io penso che questo duo possa andare bene per praticamente tutti i tipi di carnagione ed occhi, è abbastanza neutro e quindi versatile.
Molto carino per il giorno e, se abbinato ad una punta di nero intenso, anche per la sera.


Sinful Sinnamon 
Essendo un obretto cotto anche questo, può essere utilizzato bagnato o asciutto come quello appena descritto sopra.
Come colori, abbiamo un color rame dal sottotono leggermente caldo, ma non troppo, con dei riflessi bronzo molto belli.
E un un ombretto-illuminante panna con una punta di rosa e dorato, dal sottotono quasi rosato, molto carino, sia da solo come ombretto, che come illuminante.
Questo penso che sia un duo più adatto alle ragazze dal sottotono neutro o caldo e, dagli occhi scuri o comunque sul castano.
Lo trovo molto carino, sopratutto se abbinato ad una bella linea di eyeliner nera scurissima e poi devo dire che, mi ricorda anche un po' le sere d'estate, penso infatti che lo sfrutterò di più quando avrò un leggero colorito.



Gel Liner Lasting Drama 


Ragazze, questi eyeliner in gel sono fantastici, a me sono piaciuti tantissimo.
Hanno una buona consistenza, un'ottima scrivenza ed un'ottima durata, ve li consiglio davvero.
Io ho preso il nero ed il viola ed entrambi mi hanno davvero sorpreso.
Li vendono insieme al pennellino, anche se io preferisco applicarli con il mio angolato, ma questa è solo questione di abitudine.


Il prezzo intero è di circa 10 € e se state cercando un eyeliner in gel ad un prezzo ragionevole e, di facile reperibilità, vi consiglio di farci un pensierino, perché penso che non vi deluderanno.


Bene, anche per questa volta penso di avervi detto tutto e, se vorrete lasciare un commento, sarò felice di rispondervi.
A presto.
Alice.

venerdì 14 gennaio 2011

Aggiornamento Smalti Layla con Donna Moderna...LA VENDETTA!



Ciao a tutte ragazze, sono appena tornata con il mio "bottino", cioè i due smalti Layla "Ceramic Effect" che davano in regalo con il giornale Donna Moderna.


Inizio con il dire che la mia conquista, è costituita da un rispettabilissimo 2 su 3. Infatti sono riuscita, girando ben 3 edicole, ad accaparrarmi :


Il numero 12 
Un color fango dai riflessi viola, oro e rosa, davvero particolare e a mio parere bellissimo.


&


Il numero 24
Un color azzurro-ceruleo con una punta di grigio, dai riflessi fucsia e lilla, anche questo molto particolare e davvero carino.


Il finish di entrambi gli smalti è lucido ma ricco di riflessi in base all'orientamento della luce, per questo li trovo molto particolari e difficilmente rimpiazzabili con colori più semplici e matt.


Inoltre, li reputo dei colori molto versatili.
Il 12 lo vedo benissimo in autunno,inverno ed anche primavera.
Mentre il 24, essendo un po' più chiaro potrebbe andare bene anche per l'estate.


L'omaggio insieme a Donna Moderna, al prezzo di 1,70 €, a mio parere è stato un affarone, dato che gli smalti Layla vengono venduti tra i 4 € e gli 8 €, dipende dal negozio nel quale si comprano.


Quindi, spero che anche voi siate riuscite ad accaparrarvi lo smalto che volevate!


Anche per questa volta penso di avervi detto tutto, se vorrete lasciare un commento per aggiornarci sui rispettivi "bottini", sarò felice di rispondervi.
A presto.
Alice.