lunedì 10 ottobre 2011

Tag : Le tue stranezze...


& dal blog della mitica Fiamma 
(Clicca Quì per il suo post!)




1. Nomignoli che ti dà la tua famiglia.

Soprattutto mia sorella ha la dolce abitudine di chiamarmi "Vir Viro", sì esattamente, avete capito bene, come la declinazione latina dal significo : Uomo.
Mia sorella è proprio una tenera mattacchiona.


2. Una tua strana abitudine.

Ne ho diverse, ma una in particolare, ho l'abitudine quando penso o sono concentrata su qualcosa di toccarmi i capelli, annodandoli intorno alle dita...praticamente soffro di tricotrillomania!


3. Hai delle fobie strane?

Non ho particolari fobie, anzi non ho paura quasi di nulla riguardo l'ambiente che mi circonda.
Ma una cosa mi terrorizza e mi disgusta in modo esagerato : gli scarafaggi giganti!
Sono gli unici animali per i quali provo paura e repulsione...vi dico solo che una volta il gatto ne aveva ucciso uno e, il pensiero di doverlo raccogliere con scopa e paletta mi atterriva.
Così ho preso l'aspirapolvere e a distanza di sicurezza con il braccio allungatissimo, ho tentato diverse volte di "aspirarlo".
Successivamente non mi sono avvicinata a quell'aspirapolvere per mesi.


4. Una canzone che ami cantare quando sei da sola.

Loser di Back, è una canzoncina che mi è sempre piaciuta e spesso disturbo famiglia ed amici, cantandola a squarcia gola, ma soprattutto abbinandola ad una strana danza della felicità che ricorda molto, un gatto che affoga nell'acqua, ma vabbè...


5. Una cosa degli altri che ti fa innervosire.

Sono diverse le cose che mi disturbano degli altri, in modo particolare la prepotenza e l'arroganza verso i più deboli è una cosa che non tollero neanche lontanamente.
E questo spirito di poca "tolleranza" verso i soprusi, su persone, ma anche animali, credetemi mi trasforma in una specie di cerbero a tre teste.


6. Da che parte del letto dormi?

Principalmente dal lato sinistro, ma sono molto democratica, all'occorrenza mi adatto.
Tra l'altro io riuscirei a dormire anche sul pavimento, attaccata a due amplificatori che suonano musica tekno, quindi fate vobis...


7. Qual'è stato il primo peluche e come lo hai chiamato?

Il mio primo peluche è stato un adorabile cagnolino azzurro ed il suo nome era ovviamente, "Cane Azzurro", che fantasia!
Era ed è tutt'ora uno dei regali che ricordo con più affetto, anche perché mi era stato regalato da una persona speciale che adesso non c'è più.


8. Cosa ordini da Starbucks?


Il mitico "Frappuccino"...sbav sbav...




9. Regola di bellezza che consigli ma non metti mai in pratica?

Sono abbastanza rigorosa, in linea di massima seguo tutti i consigli e le fasi di una "skincare" perfetta, forse la cosa che spesso non faccio per pigrizia è mettere l'olio di ricino sulle ciglia la sera.


10. Da che parte stai girata nella doccia?

Verso il getto dell'acqua, che mi butto rigorosamente sullo sterno ad una temperatura di 100° gradi, adoro fare le docce calde, ma che dico bollenti!


11. Hai delle abilità fisiche particolari?


Per essere una donna, sono molto forte ed il mio fisico resiste bene alla fatica.
In modo particolare adoro nuotare, nuoto praticamente da sempre e, abitando vicino al mare, per me l'acqua è come una seconda casa.
Sto in acqua delle ore, senza fare la minima fatica, è una delle cose che amo di più.


12. Il tuo cibo spazzatura preferito?

Non amo molto il cibo spazzatura inteso come cibo da "fastfood", però ho un debole per le caramelle (proprio quelle per i bambini colorate e gommose) e per i dolciumi, in particolare i marshmallow e le crispelle di riso con il miele, sono per me, una vera tentazione...però cerco di trattenermi perché non fanno sicuramente bene.


13. Un'esclamazione frequente?

Ogni tanto mi capita di dire qualche parolaccia, che non ripeterò quì perché non mi sembra né il caso, né un argomento neanche lontanamente interessante.
Invece uso spesso un'espressione tipica della mia zona come intercalare per rivolgermi con schiettezza a persone amiche, e talvolta, a persone sconosciute che però fanno qualcosa di male (tipo prendere una via in controsenso e cercare di investirti).
La parola è : "Mbare" che si può tradurre come "amico".


14. Cosa indossi quando dormi?


Dipende, in estate canottierine e pantaloncini, in inverno dei pigiamoni di pile incredibilmente sexy, con stampati sopra cagnolini ed ossetti, ne ho addirittura due identici ma di colori diversi.
Molto "feschion"...


Bene, anche io con questo post credo di aver dato il "meglio di me", ma alla fine, penso che tag del genere servano per farsi due risate e non per mettersi sotto una luce artificiosa e finta.
Quindi viva la schiettezza e proponetelo anche voi, così ci facciamo tutte due risate in compagnia.


Un abbraccio a Fiamma.


A presto.
Alice

PS : Ricordatevi di votare per i premi per il prossimo concorso su facebook!
(Clicca Quì! per votare!)


4 commenti:

  1. ahaha, questo tag è molto carino!! un bacione Alice :**

    RispondiElimina
  2. Un bacione anche a te cara! ^_^

    RispondiElimina
  3. Carinissimo tag! :D

    GIVEAWAY APERTO SUL MIO BLOG, SIETE TUTTE INVITATE!!

    RispondiElimina
  4. http://ginevra1463.blogspot.com/2011/10/tag-le-mie-stranezze.html

    ecco la mia risposta... carine le risposte! :)

    RispondiElimina